Moda Uomo: tre regole per abbinare i colori con gusto

Moda Uomo: tre regole per abbinare i colori con gusto

Qual è il modo migliore di abbinare i colori in un outfit perfetto?

Come ogni gentiluomo alla moda sa, tessuto e vestibilità sono le due basi di qualsiasi look ben assemblato.

Tuttavia, altrettanto importante è il colore, e in particolare il modo in cui coordini e abbini le diverse tonalità all'interno del tuo look.

Se ti sei mai chiesto come gli outfit di un certo influencer siano così spettacolari, è probabile che prestino molta attenzione a queste tre aree di stile, con una particolare attenzione proprio agli abbinamenti di colore.

Allo stesso modo, i tuoi brand di abbigliamento preferiti e i loro stilisti aderiranno ad alcune regole di base della teoria del colore per produrre collezioni armoniose.

È lo stesso processo seguito da interior designer, artisti, case automobilistiche e in quasi tutte le aree dello stile e del design.

Il criterio più importante da tenere a mente quando dobbiamo abbinare due o più colori è soltanto uno: l’Armonia dei colori.

Per armonia dei colori si intende il modo migliore di abbinare due o più colori seguendo alcune formule chiave.

Anche se ora ti sembra molto complicato, in realtà esistono semplici linee guida da seguire e con cui giocare: andiamo a vederle nello specifico!

I COLORI NEUTRI: NERO, BIANCO E GRIGIO

I colori neutri sono nero, bianco e grigio.

Non avendo livelli di saturazione non vengono considerati dei veri e propri colori e questo vuol dire che possono essere abbinati a qualsiasi altro tipo di tonalità con buon esito.

I colori neutri possono inoltre essere abbinati tra loro e risultano quasi sempre in un ottimo mix.

L’unica nota alla quale fare attenzione sono le differenti luminosità dei grigi che di volta in volta se più chiari o più scuri, richiedono l’abbinamento solo con determinati colori.

I colori neutri sono anche i colori dei grandi classici della moda e per questo sono presenti nell’armadio di ogni uomo che curi il proprio look.

LOOK MONOCROMATICI

I look monocromatici, di grande tendenza nella moda maschile degli ultimi anni, si compongono di capi appartenenti allo stesso colore, che viene però declinato in saturazioni e luminosità diverse.

In questo modo all’interno di uno stesso outfit convivono diverse tipologie di una stessa tonalità di blu o ad esempio dello stesso color “sabbia”.

Se vengono elaborati con cura, i look monocromatici sono di grande impatto e rappresentano un modo semplice e cool di abbinare diversi capi.

LOOK COMPLEMENTARI

I look complementari si basano su due diverse tonalità che sono l'una di fronte all'altra sulla ruota dei colori.

Sentiti libero di mescolare e abbinare due tonalità opposte tra di loro, ricordando che i colori possono essere si audaci, ma non devono disturbare allo sguardo.

Pensa al blu e all'arancione, al verde e al rosa, o al giallo e al viola(non è un caso che i Los Angeles Lakers abbiano una delle combinazioni di colori più iconiche della storia dell’NBA).

 

CONCLUSIONI

Come abbiamo potuto vedere in questo articolo, al di la del gusto personale, esistono alcune regole importanti che ci possono aiutare nel momento in cui scegliamo il nostro outfit.

Come spesso ricordiamo l’elemento più importante per non avere mai cadute di stile è essere sempre consapevole del contesto che accoglierà noi e il nostro outfit.

Esistono luoghi e momenti nei quali possiamo osare e sperimentare e altri in cui, al contrario, affidarsi ai colori neutri è il modo migliore per avere un outfit elegante e stiloso.

Visita hermitage.it e scegli i tuoi mix di colori preferiti dalla nostra collezione primavera/estate!